Raduno di febbraio a Gaeta

Saremo a Gaeta nei giorni 10, 11 e 12 febbraio per una serie di eventi che, unitamente al Movimento Neoborbonico, all’Ordine Costantiniano ed alla Fondazione Il Giglio, anche quest’anno coinvolgeranno le varie Associazioni Culturali che si rivedono negli Ideali Storico-Identitari che la Fedelissima Città custodisce da oltre 150 anni.

Il giorno 10 si svolgerà un importante ed atteso momento comunitario tra i vari sodalizi, mentre i restanti 11 e 12 saranno i giorni della cultura identitaria e delle cerimonie.

Come si promisero i nostri Soldati quando lasciarono la Città Fortezza: ” CI RIVEDREMO TUTTI A GAETA!”.

E’ questo il “motto” di tutti i veri figli di una Patria immortale. Ci rivedremo a Gaeta!

“E’ da allora che là ci aspettano i nostri Eroi!” (Don Paolo Capobianco).

 Gaeta Programma Bozza 8 1#001

Gaeta Programma Bozza 8 2#001

N.B.

Quando si telefona per la prenotazione, sarà necessario specificare che è per l’evento.

Al fine di migliorare l’organizzazione, sarà gradito se si invia comunicazione della propria partecipazione a: info@reteduesicilie.it con in oggetto “Gaeta 2017”, specificando il numero dei partecipanti.

Grazie.

Pubblicato in Eventi, News sul Sud, Notizie dalla patria | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Convegno a Sparanise

“L’AGRO CALENO E I BORBONE”.

“L’Agro Caleno e i Borbone” è questo il tema del convegno che si terrà venerdì 13 gennaio, presso il Liceo Foscolo di via Calvi – Sparanise.

Il Comune di Sparanise, insieme all’ISIS “Foscolo” partner dell’evento, è l’ente promotore dell’incontro che, a 300 anni dalla nascita di Carlo di Borbone, analizzerà il ruolo storico e strategico che la casa reale ha avuto per la Provincia di Caserta ed in particolare per l’Agro Caleno.

“Il Convegno” – spiega l’Assessore Coppolino, moderatore dell’evento – “rappresenta un’occasione importante per ricordare ed analizzare, insieme ai relatori esperti che interverranno, un’epoca storicamente importante per la nostra provincia in generale e per il nostro territorio in particolare. Attraverso questa, e le altre iniziative in programma per questo 2017, e dopo la mostra fotografica proposta per il 22 ottobre, questa amministrazione intende spingere per la riscoperta della nostra storia e la valorizzazione della nostra identità vista come punto di partenza per il rilancio del territorio. Ringrazio la mia amministrazione, ed in particolare il Sindaco, per l’attenzione e il supporto offerti alla buona riuscita dell’evento”. Durante la manifestazione saranno presentati i lavori inerenti al tema realizzati dai ragazzi dell’Istituto Caleno. Farà gli onori di casa il Preside del Foscolo, prof. Mesolella, esperto del periodo storico e autore di diversi libri sul tema tra cui ricordiamo quello sul palazzo reale borbonico di Sparanise. Interverranno, inoltre, il prof. De Gennaro, presidente dell’associazione culturale Movimento Neoborbonico, associazione a cui si deve una rinnovata attenzione al periodo Borbonico, e il prof. Cerchia, docente universitario e profondo conoscitore della storia dell’agro Caleno, che, dopo aver giocato il ruolo dell’accusa in un interessante e recente processo ai Borbone, tenutosi ad Isernia, porterà nel Liceo caleno la una visione più rigorosa ed accademica sul tema affrontato…insomma, si prevedono scintille, ma soprattutto un interessantissimo appuntamento culturale.

Convegno a Sparanise

Pubblicato in Eventi, News, News sul Sud, Notizie dalla patria | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Conferenza a Santi Cosma e Damiano

santi-cosma-evento-del-14001

Pubblicato in Eventi, News, News sul Sud, Notizie dalla patria | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Il Monumento della Memoria

un-mattone-e-un-fiore-3-1001

un-mattone-e-un-fiore-3-2001

un-mattone-e-un-fiore-3-3001

Pubblicato in Eventi, News, News sul Sud, Notizie dalla patria | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Il Muro della Memoria

gaeta-muro-della-memoria001

.

Pubblicato in News, News sul Sud, Notizie dalla patria | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

I Briganti dell’Appia

moschitti-a-gaeta-3

Pubblicato in Eventi, News sul Sud, Notizie dalla patria | Lascia un commento

Un dicembre fortemente Neoborbonico

neoborbonici

Un calendario fittissimo di appuntamenti per il mese di dicembre 2016, a testimonianza dell’esigenza sempre più diffusa di verità storica e di orgoglio e del fatto che il Movimento Neoborbonico resta il più antico, attivo e seguito movimento del mondo borbonico-meridionalista…  In sintesi i principali appuntamenti con dettagli e aggiornamenti sul sito neoborbonici.it e sui gruppi e le pagine social (“movimento neoborbonico gruppo ufficiale”).
1 dicembre a Lamezia Terme (incontro con le scuole);
10 dicembre serata CompraSud e RegalaSud e celebrazione dei 200 anni del Regno delle Due Sicilie (Napoli);
16 dicembre presentazione nell’aula consiliare del Comune di Sorrento del libro di Giacinto de Sivo, La storia delle Due Sicilie;
18 dicembre incontro sul meridionalismo a Giugliano;
19 dicembre a Napoli, Chiesa di San Lorenzo Maggiore, “‘O surdato ‘e Gaeta”;
22 dicembre incontro con le scuole presso il Comune di Teverola;
23 dicembre, incontro con le scuole a Lauria;
27 dicembre tradizionale celebrazione a Napoli dell”anniversario della morte di Francesco II.
Presto il calendario anche di gennaio/marzo e, intanto, TUTTI A GAETA per una grandissima manifestazione il 10, l’11 e il 12 febbraio…

Pubblicato in Eventi, News sul Sud, Notizie dalla patria | Lascia un commento

Brigantaggio e Questione Meridionale a Frosolone

pino-aprile-a-frosolone001

Dalla retorica dell’unificazione, alle stragi compiute in nome dell’unità d’Italia, dall’emigrazione dei meridionali, all’eterna incompiuta Salerno-Reggio Calabria.

La storia del Sud riletta da Pino Aprile, giornalista e scrittore del Sud, ai vertici di settimanali come Oggi e Gente, al fianco di Sergio Zavoli nell’inchiesta “Viaggio nel Sud”, arriva in Molise con due delle sue opere più discusse e di successo: “Terroni” e “Carnefici”.

Bugie storiche e vite di briganti, nessi e conseguenze attuali in terre di mafia e in quelle desolate delle campagne abbandonate, nelle aree della speranza industriale dove le promesse di interventi straordinari sono all’origine del ritardo economico e sociale. Tutto questo c’entra col Molise, c’entra con le aree interne, c’entra con Frosolone, come con tanti paesi dell’entroterra, dove l’attesa per la sistemazione di infrastrutture in rovina o incompiute diventa riflessione critica. Ed a Frosolone, paese di montagna, che vive ancora di un dignitoso passato nel quale l’economia dell’artigianato e dell’allevamento ha mantenuto un equilibrio precario tra vecchia e nuova era, che Pino Aprile è stato invitato a discuterne. Perché ogni paese del Sud ha, in sé, lo stesso Dna che avevano le donne e gli uomini appellati, un tempo, “briganti”.

La Pro loco Frosolone, con il patrocinio del Comune e nell’ambito della rassegna di eventi natalizi, organizza, giovedì 22 dicembre, presso la scuola elementare, alle 18, il dibattito pubblico “Il brigantaggio e la questione meridionale”. Dopo i saluti del sindaco, Giovanni Cardegna, intervengono Rossella Colavecchio, Pro Loco Frosolone, e Roberta Muzio, giornalista del Mattino.

Vincenzo Ciccone

Pubblicato in Eventi, News sul Sud, Notizie dalla patria | Lascia un commento

teverola001

“Insieme per Teverola” il giorno 22 Dicembre, alle ore 17.30, presso l’aula consiliare del Comune di Teverola, darà vita al convegno “revisionista” del “Risorgimento italiano” “Unitá d’Italia: a quale costo per il Sud?” per riscoprire il nostro passato e sfatare i falsi miti sul Regno Delle Due Sicilie e sulla sua annessione al futuro Regno d’Italia.

Collaboreranno e parteciperanno il dott. Gennaro De Crescenzo, Presidente del Movimento Neoborbonico, che interverrà sulla storia della dinastia dei Borbone; Fiore Marro, Presidente del C.D.S. che parlerà delle ragioni e della repressione del brigantaggio post-unitario; il dott. Gino Giammarino, Direttore della Giammarino Editore s.r.l., che spiegherà le “forme moderne” di brigantaggio, intese come forme di protesta politica, economica e sociale; Don Massimo Cuofano, socio promotore della Fondazione “Francesco II di Borbone, che parlerà della figura dell’ultimo sovrano napoletano, ed infine Angeloantonio Aversana, attore, che reciterà alcuni brani tratti da “’O Luciano d’’o Rre” e da ” ‘O surdato ‘e Gaeta” del poeta Ferdinando Russo.

Promotore dell’iniziativa e moderatore, il Segretario Insieme per Teverola Luigi Pagliuca, che si è avvalso della collaborazione del professore Gennaro Conte per l’organizzazione generale. L’evento sarà allietato dalle musiche e dalla voce di Totò Ronga che si esibirà in alcuni brani di matrice identitaria, accompagnato dal suono della sola chitarra.

Ai saluti anche il sindaco di Teverola Dario Di Matteo ed il parroco Don Evaristo Rutino.

Pubblicato in Eventi, News sul Sud, Notizie dalla patria | Lascia un commento

Nel nome e nel ricordo di Francesco II

francesco-ii-tre001

Ci scambieremo gli auguri di Natale nel ricordo e nel nome di Francesco II di Borbone e dei 200 anni del Regno delle Due Sicilie.

Il nostro modo di farci e di farvi gli auguri, com’è consuetudine dal 1993, è quello di realizzare attività finalizzate alla ricostruzione della memoria storica. Anche quest’anno, insieme agli auguri per tutti i soci, i simpatizzanti e i lettori dei nostri siti, nel segno della Tradizione e dei successi personali e professionali, nel ricordo dei 200 anni del Regno delle Due Sicilie (8 dicembre 1816), ci incontreremo per la consueta celebrazione religiosa dedicata a Francesco II di Borbone, scomparso il 27 dicembre del 1894 ad Arco di Trento, primo dei tanti emigranti meridionali.

Infatti l’appuntamento è per martedì 27 dicembre 2016, alle ore 17.30, quando si ripeterà il tradizionale ed importante incontro presso la Chiesa di San Ferdinando di Palazzo in Napoli, con la Santa Messa solenne in Rito Romano Antico celebrata in suffragio dell’anima santa del Re Francesco II di Borbone, nel 122 anniversario della sua morte.

L’evento, promosso con l’Alto Patrocinio della Real Casa di Borbone Due Sicilie, è a cura del Movimento Neoborbonico, della Fondazione Il Giglio e della Delegazione Campania del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio.

E’ questa l’occasione per celebrare un grande Re e la nostra memoria storica. E’ questa l’occasione per incontrare i responsabili del Movimento e i Delegati, gli iscritti e i simpatizzanti provenienti dal Regno e dagli “esteri” e, naturalmente, gli amici vecchi e nuovi.

A presto rivederci.

francesco-ii-messa-san-ferdinando001

francesco-ii-la-fonte-del-nostro-ideale001

Pubblicato in Eventi, News sul Sud, Notizie dalla patria | Lascia un commento